Lussuoso Poltroncine Design Up Chair

Lussuoso Poltroncine Design Up Chair
Poltroncine Design Up Chair - Lussuoso Poltroncine Design Up Chair - Soycafenyc

Lussuoso Poltroncine Design Up Chair - Ron arad è cambiato in nato nel 1951 a tel aviv in una cerchia artistica di parenti. Ha frequentato l'accademia di opere d'arte a gerusalemme fino all'inizio degli anni '70. Insediato a londra nel 1974, si iscrisse all'appartenenza all'architettura, dove studiò sotto peter cool e bernard tschumi con compagni di classe come nigel coates, peter wilson e zaha hadid. Rapidamente ha evoluto la struttura esterna dell'intrattenimento e della ricerca culturale, ei suoi dipinti sono diventati sempre più orientati verso il design e l'inventiva non retorica fa uso di sostanze. Nel 1981, con dennis groves e caroline thorman, fonda one off, il datore di lavoro di design che ha fatto il suo debutto con successo con un duro e veloce arredamento in tubolare d'acciaio. Ha progettato arredi che sono emotivi e sensuali, oltre a una luce aggressiva e realistica. Una filosofia comparabile è evidente nei suoi progetti per l'atrio futuristico dell'opera di tel aviv (1989-1994), le puntate di "the esprit du nomade", fondation cartier a parigi (1994) a parigi (1995-1996), il domus totem per la triennale di milano (1997), quello del negozio di yohji yamamoto a tokyo (2003), il museo del design di holon, israele (2004). Collabora con le principali società di design italiane critiche, tra cui alessi, artemide, bonaldo, cappellini, cassina, driade, fiam, kartell, magis, moroso.

"mt", l'acronimo che definisce questa serie progettata da ron arad, in inglese è detto "vuoto" che significa "vuoto" e il vuoto è in realtà l'elemento importante di questo incarico. La quantità è scavata e dà provocatoriamente il suo interno, completato in colori esclusivi. Questo è il modo possibile per un doppio passo nello stampaggio rotazionale. Prima di tutto il polietilene del guscio esterno appena creato questo residuo, la seconda colorazione è inserita e al primario senza fondere i 2 polimeri, anche se questo processo avviene negli altiforni. Una volta estratto dallo stampo, un laser a 5 assi taglierà le estremità laterali del prodotto, rivelando la sfaccettatura bicolore dell'mt. Dal punto di vista tipologico è la presenza di una sedia a dondolo, una rarità all'interno del moderno globale.

Marta laudani e marco romanelli, architetti, collaborano dal 1988 all'interno dei relativi luoghi di lavoro di roma e milano. Dipingono all'interno dei campi del design (per bosa, dorelan, driade, fiam, glas, nodus, oluce, salviati e molti altri., Decorando all'interno (i loro lavori sono stati pubblicati nelle più importanti riviste mondiali e, nel 2004, hanno partecipato a la biennale di struttura a venezia all'interno del segmento "notizie dall'interno") e il layout di presentazione (nel 2002-2003 "gio ponti: a world" sul london layout museum, rotterdam nai e triennial of milan; nel 2007 "bruno munari "a tokyo, nel 2001, a roma, hanno progettato il restauro del" museo della civiltà romana "per fiat-engineering, ognuno dei quali lavora con un'intensa meditazione critica su temi riguardanti la residenza e il design: marta laudani studia la sapienza in roma, marco romanelli è stato redattore di ogni domus e abitare.

Vedi Anche Altre Idee...

Digita Nel Campo Sottostante e Premi Invio / Ritorna per Cercare