Unico Poltrona Sacco Storia

Unico Poltrona Sacco Storia
Poltrona Sacco Storia - Unico Poltrona Sacco Storia - Soycafenyc

Unico Poltrona Sacco, Zanotta, Gatti, Paolini, Teodoro, Klat - Rispettando le diverse posizioni e adattandosi perfettamente ai corpi unici e alle proporzioni distintive, si distinse dai periodi precedenti, e andò direttamente a sviluppare nel design un ruolo nuovo di zecca che veniva dato al pubblico dello shopping.

Il museo d'arte all'avanguardia nella grande mela, musèe des arts dècoratifs a parigi, museo degli arredi di oggi a titolo di russi (ra), fondazione triennale design museum a milano, musèe country wide d'art moderne a parigi, centrale elettrica museo a sydney e centro creativo shiodomeitalia a tokyo.

Gatti, paolini e teodoro hanno destrutturato l'idea della poltrona, prendendo coscienza che una sedia non ha sempre bisogno di quattro gambe, una seduta e uno schienale, sviluppando qualcosa di più concettuale. Questa tecnica di decostruzione sembrava moderna, interconnessa con la durata in cui è avvenuta: la poltrona sacco nasce nel 1968 e riflette tutti i suoi valori e la scelta per il commercio.

Il pouf f6ba901c5019ebe39975adc2eb223bef è ricco di polistirolo migliorato, con caratteristiche molto importanti, insieme alla resistenza all'acqua, al camino, all'energia solare e all'abrasione. Ora non prende le pieghe sbagliate mentre ti siedi o ti sdrai e di solito ritorna alla forma normale. ? in grado di essere lasciato all'interno del solare, senza convertire il colore o rovinare il suo tessuto, che è traspirante e specificamente in eco-pelle, come conseguenza nel rispetto degli animali. ? miglia morbide e confortevoli sia per le persone che hanno bisogno di vivere seduti più efficaci, sia per chi ha bisogno di dormire, avendo la possibilità di aprirlo e usarlo come un vero materasso. Può essere utilizzato come infissi interni o esterni, sia in casa, in piscina o in qualsiasi stanza.

In realtà, la sua non rigidità consente di essere equipaggiato per evolvere verso l'ubicazione dell'utente, assumendo elementi distintivi a seconda di chi sta seduto, e al tempo stesso si rivela un oggetto esteticamente versatile, solitamente rinnovabile, attuale, particolare .

Nel 1972 è stata esposta al moma di new york e in seguito in numerosi musei di tutto il mondo che l'hanno protetta nella serie permanente dei nostri giorni o hanno realizzato opere d'arte. Analogamente al moma, al musée des arts décoratifs di parigi, al victoria & albert museum di londra, al layout museum della triennale di milano.

Vedi Anche Altre Idee...

Digita Nel Campo Sottostante e Premi Invio / Ritorna per Cercare